TEMPIO VUOTO.

CRISI E DISINTEGRAZIONE DELL’EUROPA

 

 

Se l'Europa e le sue classi dirigenti intendono affrontare seriamente la crisi che si è manifestata negli ultimi anni con una violenza e radicalità inattese, devono avere il coraggio di pronunciare parole di verità e mettere in discussione i presupposti, spesso sottaciuti, che hanno sostenuto l'edificazione della costruzione europea. In particolare, la crisi sembra aver smentito l'idea che l'integrazione economica si autosostenga e possa condurre all'emergere di una comunità politica. Questo libro tenta di svelare quanto di non detto si cela nella retorica dell'Europa e della sua moneta, provando al contempo a indicare su quali 'nuovi' presupposti sarebbe immaginabile dare compimento ad un sogno che dura da secoli.

        

         € 10,20

L’EVENTO.

 

 

Cosa vuol dire oggi interrogarsi sul "divino"? E soprattutto, è ancora possibile per l'uomo contemporaneo, che vive il predominio della tecnica e l'immanenza nel presente come orizzonte fondante? Cosa c'è in gioco in questo domandare, al di là di qualsiasi morto esercizio di erudizione? A questo plesso di interrogativi tentano di corrispondere la prolusione e il dialogo immaginario tra uno scienziato e un giovane filosofo che compongono questo brevissimo e intenso volume, cercando di rievocare il senso di una consapevolezza che ci riporta al cospetto dell'Evento in cui umano e divino sono compresi in un solo abbraccio e sono, nel loro essere essenzialmente l'uno per l'altro, lo stesso: una sola conoscenza, una sola visione, un solo amore.

 

         5,10

ESSERCI E MUSICA. 

HEIDEGGER E L’ERMENEUTICA MUSICALE. 

 

 

Nulla sembra essere più distante dalla filosofia, e dalla sua equilibrata misura, della musica. E tuttavia nulla si mostra di altrettanto vicino se si guarda alla loro essenza e alla loro scaturigine. Le pagine di questo lavoro intendono mostrare come musica e filosofia condividano il “luogo”, non sempre facilmente accessibile, da cui entrambe affluiscono, la medesima sorgente originaria. Questa essenziale vicinanza si mostra laddove l’uomo apra lo sguardo alla propria condizione e alla propria radicale gettatezza, a partire dalla quale la musica fa risuonare il suo canto rammemorante e che la filosofia apre alla parola. In-cantato dalla musica, all’uomo è data allora la possibilità di aprirsi alla sua più profonda essenza, e quindi a ciò che lo concerne in maniera essenziale, da cui pure egli sempre fugge. 

 

        12,75

PATTERNS OF DISINTEGRATION.

THE EU AND THE EMERGING EUROPEAN ORDER 

 

 

Paraphrasing Marx, one could say that a spectre is hunting Europe –the spectre of disintegration. The crisis of the Monetary Union, the pinnacle of European integration, seems to call into question the core assumption of more than half a century of Europe's integration history: the functionalist idea that economic integration would be self-sustaining and would ultimately lead to the emergence of a political community. This book presents evidence suggesting that the current crisis is not an accidental snag, but the collapse of the ideological architecture of Europe, showing that the disintegrating dynamics threatening the EU are structurally determined. 

       

                 € 5,49

la morte dell’arte. 

G.W.F. HEGEL

 

Testo tedesco a fronte. Traduzione a cura di Federico Nicolaci.

Contiene il saggio Smisurata utopia. L’arte oltre la morte dell’arte.

SULLA MUSICA.

A. SCHOPENHAUER 

 

 

Testo tedesco a fronte. Traduzione a cura di Federico Nicolaci

Contiene il saggio Sulla risonanza dell’originario. Musica e verità nella riflessione di Schopenhauer.

© 2017 by Federico Nicolaci

Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Si prega di consultare la nostra informativa sulla privacy per i dettagli.

OK