Sergio Federico Nicolaci è allievo di Massimo Donà, Massimo Cacciari ed Enzo Bianchi. Ha studiato Filosofia della Storia e Metafisica presso l’Università Vita-Salute San Raffaele, Milano (PhD). Nel 2011 ha conseguito un Master in Politics and Government in the EU presso la London School of Economics, dove ha studiato economia politica con Bob Hancké e politica europea con Maurice Fraser, Kevin Featherstone e Spyros Economides. Recentemente ha conseguito il Master in Diplomacy presso l’ISPI (Istituto per gli Studi di Politica Internazionale, Milano), realizzato d’intesa con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI).

 

Nel 2009, prima e durante le proteste per la rielezione di Ahmadinejad, è state tirocinante presso l’Ambasciata Italiana a Teheran, sotto la guida dell’Ambasciatore Alberto Bradanini. Si è occupato del dossier nucleare iraniano, di politica interna e ha seguito le elezioni presidenziali. Nel 2010 ha collaborato con il Consolato Italiano in Germania (Friburgo). A Londra è stato membro dello International Institute for Strategic Studies (IISS).

 

È autore e curatore di diverse pubblicazioni, tra cui Patterns of Disintegrations. The EU and the Emerging European Order (Seattle 2012), Tempio vuoto. Crisi e disintegrazione dell’Europa (Milano 2012) e L’Evento (Milano 2016). Nel 2013 è stato insignito del Premio Nazionale Frascati Filosofia per la migliore opera prima. Attualmente lavora come consulente e consigliere per la Santa Sede, Città del Vaticano.

© 2017 by Federico Nicolaci

Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Si prega di consultare la nostra informativa sulla privacy per i dettagli.

OK